Incontro in Regione tra il Presidente Attilio Fontana, il Sottosegretario dell’Interno delegato ai Vigili del Fuoco Stefano Candiani e il Presidente della Provincia di Varese Emanuele Antonelli per parlare della Cittadella delle Emergenze e Urgenze all’ex Fontanelle.

Cittadella delle Emergenze e Urgenze: “Progetto d’eccellenza”

Base operativa per affrontare le emergenze in tutta la provincia di Varese, con Vigili del Fuoco e Protezione Civile fianco a fianco per interventi rapidi e coordinati. La Cittadella delle Emergenze e Urgenze sarà realtà. Lo hanno promesso ieri, venerdì, Fontana, Candiani e Antonelli che si sono incontrati in Regione insieme all’assessore regionale alla Protezione Civile Pietro Foroni, al collega provinciale Alberto Barcaro e al consigliere della Commissione regionale Protezione Civile Giacomo Cosentino. “L’idea del progetto – ha spiegato Fontana – si è fatta più forte dopo i grandi incendi che hanno recentemente colpito la nostra regione. In quelle occasioni abbiamo avuto prova dell’opportunità di stringere la collaborazione e il coordinamento fra le forze che intervengono in caso di emergenza, Vigili del Fuoco e Protezione civile in primis. E sono convinto che questo nuovo modello diventerà un’eccellenza da esportare in tutt’Italia”.

L’ex Fontanelle

A giocare un ruolo chiave nella partita è l’area dell’ex Fontanelle, alle porte di Varese. Luogo ideale, con i suoi 18.000 metri quadrati di struttura a ridosso della Pedemontana e delle principali arterie varesine. Costruita 35 anni fa e destinata a diventare un’area commerciale, è ora di proprietà della partecipata della Provincia di Varese ed è per lo più inutilizzata. “Ma nonostante l’età la struttura è in condizioni perfette – ha garantito l’assessore Barcaro – Sono necessari interventi minimi, per lo più di definizione degli spazi”.

Leggi anche:  Guasto alla canna fumaria: donna intossicata in casa

Candiani: “Progetto sarà d’esempio per tutto il Paese”

In campo in prima persona il Ministero dell’Interno, che si occuperà della stesura di una prima bozza d’accordo in cui si inseriranno le risorse e gli interventi non solo per la Cittadella delle Emergenze e Urgenze ma per l’aggiornamento dei Vigili del Fuoco di tutta la Regione. “Le migliori soluzioni – ha aggiunto Candiani – nascono dalla collaborazione su territorio fra le istituzioni, e l’obbiettivo di collaborare con Regione e Provincia di Varese per arrivare a una struttura organica di soccorso e gestione delle emergenze sul territorio ci dà la possibilità di costruire
una proposta che può essere d’esempio per tutto il Paese. Ci crediamo e lavoreremo per giungere alla migliore soluzione”.

cittadella emergenze e urgenze incontro regione

Antonelli: “Un progetto inseguito da anni”

Grande soddisfazione da parte del presidente della Provincia di Varese Emanuele Antonelli. “Come presidente della Provincia appena insediato – ha commentato – sono contento di riuscire a veder nascere un progetto molto ambito da anni proprio da chi, ogni giorno, mette a rischio la sua vita e impegna il suo tempo per la sicurezza della Regione, della Provincia e di chi le vive. Sono certo, dopo l’incontro di oggi, che non dovremo aspettare molto per vederlo trasformarsi in realtà”.

LEGGI ANCHE: Vigili del fuoco di Legnano, un 2018 con oltre 1300 interventi