Contributi alle associazioni, area cani, Tari, fondo di solidarietà e giornalino: tutti gli attacchi di Piera Landoni alla Giunta di Cerro Maggiore.

Contributi alle associazioni: “Istituite la commissione”

Piera Landoni, in Consiglio comunale si scaglia contro la maggioranza su diversi punti; tra questi, i contributi alle associazioni. Dichiara in merito Landoni: “Per il momento le associazioni da due anni non ricevono contributi. Vengono scippate persine della paternità delle iniziative che organizzano da anni. Ci hanno spiegato che per distribuire loro i contributi stanno studiando un bando complesso nel quale le associazioni dovranno presentare un progetto sul quale l’Amministrazione valuterà. Il sospetto è che si voglia aver le mani libere per decidere discrezionalmente a chi poi dare i contributi. Perché non viene istituita – chiede Landoni – la commissione comunale sociosulturale che decide in modo plurale e trasparente come ripartire i contributi?”.

Tari e area cani

Sulla tassa rifiuti poi dichiara: “A fronte del fatto che i cittadini hanno fatto tanto per aumentare la raccolta differenziata con il bidoncino e avrebbero potuto risparmiare, la tariffa per l’immondizia aumenta del 7%”. E sul dietrofront per l’area cani? “Dopo due mesi di proclami, il progetto fatto e deliberato e 20mila euro stanziati per una nuova area cani in mezzo alle case del paese, hanno dovuto fare marcia indietro di fronte alle proteste dei cittadini e a una massiccia raccolta firme”.

Leggi anche:  Cantalupo allagata, negozianti e residenti: "Il Comune faccia qualcosa" FOTO

Fondo di solidarietà Acli e “Cerro Notizie”

“Alla richiesta da parte di Acli di cedere un compenso mensile all’anno per tenere in vita un fondo per i cittadini che stanno peggi dando così un esempio, l’Amministrazione ha risposto ‘No’!” continua nel suo attacca la consigliera di opposizione. Poi continua: “Ricordo che il Fondo, che per anni è stato alimentato da amministratori, cittadini e associazioni, ha aiutato tante persone in difficoltà”. Landoni si scaglia poi sul nuovo “giornalino”: “Dopo il ‘Cerro Notizie’, la signora Berra ha ideato un foglio a quattro facciate (di cui una dedicata all’autocelebrazione del sindaco) fotocopiato a colori a spese dei contribuenti e vietato alle minoranze! Non si accettano critiche?”.

LEGGI ANCHE: Piscina, il Comune rischia di dover pagare oltre 1 milione di euro

E ANCHE: Cerro, Lazzati e Mantellina: “Ecco i regali della Giunta Bera-Provini”