Depuratore di Pero, cattivi odori. Simone Giudici, consigliere regionale della Lega al Pirellone annuncia un’interrogazione circa l’ultimo caso di molestie olfattive nella zona di Pero e aggiunge “La situazione si protrae ormai da troppo tempo e occorre intervenire, la cittadinanza non ne può più e non deve essere costretta a subire costantemente gli odori molesti, presumibilmente dovuti al depuratore di via Da Vinci”.

Depuratore di Pero, cattivi odori: parla Giudici

“Sono intenzionato ad attivarmi nell’immediato – prosegue l’esponente della Lega in Regione – scrivendo nuovamente ad Arpa Lombardia perché si faccia chiarezza sulle cause ma soprattutto si individuino delle soluzioni che consentano di arginare un problema molto sentito dalla cittadinanza, le cui lamentele non possono più cadere nel vuoto.
In particolare – puntualizza Giudici – i residenti di via Copernico hanno denunciato come questo problema sia divenuto, a fasi alterne, persistente nel tempo, indicando proprio nel depuratore la causa dei miasmi. Ritengo quindi doveroso capire e successivamente intervenire, per risolvere il problema una volta per tutte.
Per questa ragione nei prossimi giorni intendo presentare un’interrogazione all’Assessore regionale competente. Occorre identificare la sostanza causa delle molestie olfattive che hanno ammorbato l’aria lunedì sera, in prossimità del depuratore e se tali emissioni avrebbe potuto essere contenuta con il pieno funzionamento dei sistemi di trattamento aria che parrebbero essere potenzialmente sottoutilizzati a causa dei lavori di manutenzione straordinaria.
È mia intenzione – conclude Giudici – approfondire la questione e proporre soluzioni rapide, fornendo le risposte che dobbiamo ai nostri cittadini”.