Discarica di Gerenzano: il Comitato per la bonifica ha illustrato le problematiche relative all’inquinamento della falda freatica alla sesta Commissione Ambiente e Protezione Civile di Regione Lombardia presieduta dal consigliere Riccardo Pase.

Discarica di Gerenzano: in Regione il problema dell’inquinamento

Durante l’audizione di mercoledì scorso a Milano, chiesta dal gruppo politico dei Lombardi Civici Europeisti, sono intervenuti Pier Angelo Gianni e Francesco Brunetti che, dopo una descrizione dello stato di fatto della discarica, hanno illustrato gli obiettivi aperti. «Sono tre. Garantire la piena efficienza della messa in sicurezza operativa con il ripristino della funzionalità della barriera idraulica e dell’impianto di trattamento e adozione di un sistema di monitoraggio efficace. Caratterizzare le discariche non censite esterne al sito ex Amsa e messa in sicurezza delle sponde del Bozzente. Avviare la bonifica vera e propria del sito che, a quaranta anni dal conferimento dei rifiuti, presenta ancora valori elevati di contaminazione del percolato», spiega Gianni, aggiungendo: «Riteniamo che il nostro messaggio sia stato recepito. Il Presidente Pase ha impegnato la commissione a sollecitare la messa in sicurezza della discarica, a intervenire sulle aree inquinate limitrofe al Bozzente e a valutare un nuovo approccio verso le discariche regionali dismesse».

Leggi anche:  Gallera rilancia Calati: "Forza Italia è con te".

Il dibattito in commissione

Il consigliere Franco di Forza Italia ha auspicato una regolamentazione generale sul sistema di monitoraggio delle discariche attualmente molto carente. Il consigliere Carretta (Lce) ha proposto alla commissione di usare questa bonifica per definire una “best practice” per le tante discariche dismesse su cui intervenire, mentre il consigliere Degli Angeli (M5S) ha ricordato che questa audizione rafforza gli impegni del Consiglio regionale che già a novembre 2018 approvò all’unanimità la mozione del Movimento Cinque Stelle sulla discarica di Gerenzano.

TORNA ALLA HOMEPAGE E LEGGI ALTRE NOTIZIE