I candidati alle elezioni politiche per la Lega Nord a Camera e Senato. Tra volti storici del Carroccio, conferme e novità.

Elezioni politiche, i candidati della Lega alla Camera

Come previsto dalla nuova legge elettorale, il Rosatellum-bis, le liste di ciascun partito saranno divise tra candidati uninominali (con sistema maggioritario) e proporzionali (con sistema proporzionale). Per quanto riguarda il candidato all’uninominale, sarà eletto chi otterrà anche un solo voto in più degli avversari. Per il plurinominale, i seggi saranno ripartiti proporzionalmente secondo il numero di voti. Ecco quindi come si presenterà la Lega Nord nel collegio varesino: Per la Camera, sono confermate le indiscrezioni emerse nei giorni scorsi. Per la quota proporzionale, primo della lista Giancarlo Giorgetti, deputato uscente di lungo corso e presidente della commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale. Al secondo posto, l’assessore reginale uscente con delega all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Claudia Maria Terzi  e terzo il “veteroleghista” (come più volte si è definito) Dario Galli, sindaco di Tradate e già in passato uomo di punta alla Camera del Carroccio. Quarta Isabella Tovaglieri, già assessore a Busto nella giunta Antonelli e promossa vicesindaco nei mesi scorsi. Il candidato all’uninominale sarà invece il segretario provinciale Matteo Bianchi.

I candidati del Carroccio al Senato

Per quanto riguarda la composizione delle liste, per Palazzo Madama vale lo stesso sistema che per la Camera. Il candidato all’uninominale sarà il senatore uscente Stefano Candiani, ex sindaco di Tradate e praticamente certo di tornare in Senati. Il senatùr Umberto Bossi guiderà invece la lista dei candidati al proporzionale, seguito da AntonellaFaggi, dal senatore uscente Paolo Arrigoni e il sindaco di Stezzano Elena Poma.

Leggi anche:  Vola la raccolta differenziata, in un anno su del 7%