Alle 14 inizia lo spoglio a Tradate per le elezioni comunali 2019.

Elezioni Tradate 2019, chi sarà il nuovo sindaco?

Inizieranno alle 14 le operazioni di spoglio dei voti a Tradate per le elezioni comunali. In corsa ci sono quattro sindaci e sette liste: Giuseppe Bascialla (Lega, Forza Italia, Movimento Prealpino-Fratelli d’Italia), Mauro Prestinoni (Pd, Noi Abitiamo Tradate), Alfio Plebani (Innovazione Civica) e Laura Cavalotti (Partecipare Sempre). L’esito delle europee potrebbe far pensare a una vittoria al primo turno di Bascialla e del centrodestra, con la coalizione di centrodestra al 57% ma la proiezione con le comunali potrebbe essere azzardata.

Durante la giornata, qui saranno pubblicati i risultati in diretta, seggio per seggio.

LEGGI ANCHE: Bascialla sindaco a Tradate: “Successo inaspettato”

Ore 21 RISULTATI DEFINITIVI

  • Arrivati i conteggi dell’ultimo seggio. Giuseppe Bascialla 59,51% (Lega 38,15%, Forza Italia 6,86%, Movimento Prealpino/Fratelli d’Italia 14,78%)
  • Laura Cavalotti 16,45% (Partecipare Sempre 16,21%)
  • Mauro Prestinoni 15,81% (Partito Democratico 13,75%, Noi Abitiamo Tradate 2,27%)
  • Alfio Plebani 8,23% (Innovazione Civica 7,97%)

Ore 19.20 Prestinoni si riavvicina

Battaglia all’ultimo voto tra le fila dell’opposizione tra Cavalotti e Prestinoni. Con lo scrutinio del 14esimo seggio il divario tra i due si è ridotto. 15,95% per l’ex sindaco, 15,71% per il candidato dei dem. In ballo non ci sono seggi in minoranza, non suscettibili tra percentuali così risicate, ma il ruolo principe dell’area di centrosinistra.

Ore 18.10 Cavalotti supera Prestinoni

Con 13 sezioni scrutinate su 15 e Bascialla consolidato al 59,53% la partita si gioca tutta tra le liste sconfitte. Qui la sorpresa maggiore è rappresentata da Laura Cavalotti e Partecipare Sempre, che seppur di pochi voti è attualmente piazzata davanti al candidato di Pd e Noi Abitiamo Tradate Mauro Prestinoni. L’ex sindaco ha il 16,11%, il candidato del centrosinistra il 15,94%. Dietro Alfio Plebani di Innovazione Civica con l’8,42%.

Leggi anche:  Centri sportivi e fibra ottica, parla la lista "Per San Vittore Olona"

Ore 17, Bascialla al 62%

Con 8 sezioni scrutinate su 15, Bascialla si conferma già il prossimo sindaco di Tradate. Percentuali schiaccianti: il medico sostenuto dalla coalizione di centrodestra ha raccolto il 61,67% dei voti. Dietro di lui Mauro Prestinoni (Pd, Noi Abitiamo Tradate) col 15,950%, Laura Cavalotti (Partecipare Sempre) col 14,04% e Alfio Plebani (Innovazione Civica) col 8,34%

Ore 15.40 verso la vittoria al primo turno

Più aumentano le schede conteggiate, più il centrodestra si avvicina alla vittoria al primo turno. Anche nei seggi “deboli”, Bascialla è in netto vantaggio. L’attenzione si sta già spostando sulle liste che saranno in minoranza, dove la battaglia sembra tra il Pd e Partecipare Sempre di Laura Cavalotti, con l’ex sindaco che sembra in leggero vantaggio su Mauro Prestinoni.

Ore 15.10 centrodestra avanti

Le operazioni continuato in tutti i 14 seggi rimanenti. Non ci sono ancora dati ufficiali ma il centrodestra e Giuseppe Bascialla  continua ad apparire vantaggio. Sembra allontanarsi la possibilità di un ballottaggio.

Ore 14.30 primo  seggio a Bascialla

Solo 4 schede ma tutte a Bascialla. Così il seggio 15, quello dell’ospedale e il meno rappresentativo. Lo sguardo ora va alle altre sezioni, dove il centrodestra sembra essere in vantaggio.

Ore 14: iniziato lo spoglio

Iniziate le operazioni di spoglio. A Tradate ha votato il 63,49% degli aventi diritto, in aumento rispetto al 58,21% del 2017.

LEGGI ANCHE: Elezioni Europee 2019: risultati nel Varesotto. La Lega al 45,98 per cento