I Cinque Stelle hanno presidiato il vecchio ospedale

I rappresentanti del Movimento chiedono di trovare una soluzione al degrado

Presidio del Movimento Cinque Stelle al vecchio ospedale Santa Corona di Garbagnate Milanese. I rappresentanti del Movimento si sono affiancati ai comitati territoriali per chiedere di risolvere la situazione di degrado della struttura di proprietà del Comune di Milano che fino a due anni fa funzionava come ospedale.

Raccolta di firme

La prima raccolta  di firme, circa 5.000, nel 2012 fu lanciata da Ermes Maltagliati, ex direttore genar dell’azienda ospedaliera, il comitato del cesatese Carlo Robbiati diversi mesi prima dell’inaugurazione del nuovo ospedale di Garbagnate nel 2015 riuscì a raccogliere più di 3000 firme. A queste vanno aggiunte altre 800 firme di Fare per Garbagnate e le ultime raccolte, circa 600, dal gruppo di Matteo Marrali. Vale a dire un totale di 9.400 voci di cittadini inascoltate.

Interrogazione in aula

Stop al degrado: ormai sono 2 anni che la struttura è lasciata all’incuria, preda di atti vandalici, quando potrebbe essere utilizzata come presidio pubblico per le rispondere alle esigenze del territorio», ha affermato il grillino Davide Ciociola, promotore della manifestazione andata in scena ieri mattina. Siamo qui per documentare lo stato di abbandono dell’area – prosegue Ciociola -. Con me ci sono gli attivisti e i portavoce locali. Con Simone Sollazzo consigliere comunale di Milano abbiamo presentato una mozione e la discussione sarà riportata in aula lunedì

Leggi anche:  Regione Lombardia stanzia 138mila euro per le linee M3 e M5