Il primo cittadino della città del Carroccio Gianbattista Fratus è stato arrestato dalla Guardia di finanza di Milano. Ai domiciliari è finita anche Chiara Lazzarini (Forza Italia), assessore al Decoro e all’Arredo urbano, al Patrimoni e alle Opere pubbliche. Per il vicesindaco Maurizio Cozzi, titolare della delega al Bilancio, si sono aperte invece le porte del carcere.

LEGGI ANCHE: 

Arrestato il sindaco di Legnano

Operazione Piazza Pulita: corruzione a Legnano VIDEO

Il consiglio comunale di Legnano torna in aula

Nel primo pomeriggio di giovedì 16maggio il prefetto di Milano, Renato Saccone, ha disposto la sospensione del sindaco Fratus, del vicesindaco Cozzi e dell’assessore Lazzarini. Considerata la necessità di mantenere il normale funzionamento del Comune, è stato nominato come commissario per la provvisoria gestione il vice prefetto Cristina Cirelli. Questa mattina, venerdì 24maggio, si è tenuto il primo consiglio comunale co il commissario prefettizio Cirelli.

LEGGI ANCHE: Prefetto sospende Fratus e commissaria il Comune

Le parole di Cristina Cirelli

“Non posso dire di essere contenta di essere qua perché gli eventi che mi hanno portato sono comunque dolorosi. Avrei preferito conoscervi in altri momenti e circostanze. L’esperienza commissariale per un comune è sempre negativa, segna un momento patologico. In tutto quello che è successo noi non dobbiamo commentare ma prenderne atto. Mi limito ad assicurare di fare il mio meglio e meritare la fiducia che il prefetto mi ha voluto dare. Buon lavoro”.

L’approvazione del bilancio consuntivo

Federico Colombo, capogruppo consiliare della Lega Nord, ha fatto un breve discorso nell’ambito delle dichiarazioni di voto sull’approvazione del bilancio consuntivo:

“Mi auguro che chi ha sbagliato paghi il doppio per ciò che ha fatto. Reputo personalmente e politicamente conclusa l’amministrazione Fratus. In conclusione dico che la Lega Nord voterà a favore del bilancio consuntivo del 2018”.

Voto favorevole anche da Forza Italia, gruppo per il quale ha fatto la dichiarazione di voto il capogruppo Gianluigi Grillo, e da Fratelli d’Italia con il capogruppo Alessandro Bonizzoni.

Leggi anche:  Gudo, sì al semaforo pedonale sulla Sp30

Il bilancio consuntivo relativo all’esercizio finanziario 2018 è stato approvato all’unanimità.