Nelle ultime settimane il Milanese è stato teatro di devesi incendi appiccati a rifiuti. Sulla questione degli odori misteriosi nel territorio di Pero sono intervenuti anche i deputati del Carroccio Fabrizio Cecchetti, Vicepresidente del Gruppo Lega alla Camera dei Deputatie Fabio Boniardi, presentando un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’ambiente Sergio Costa.

Incendio rifiuti: odori molesti a Pero

“Purtroppo continuiamo a ricevere segnalazioni  su odori molesti dalla zona del comune di Pero e nei quartieri Trenno, Gallaratese e San Siro che preoccupano tutta la popolazione locale, e purtroppo la situazione non è migliorata in questi anni, anzi si è progressivamente intensificata dal 2015 ad oggi, con nuove segnalazioni da parte di residenti di via Copernico a Pero, punto del paese più soggetto al disagio.”

Tanta preoccupazione

“Tra i cittadini  c’è grande preoccupazione, si temono infatti rischi per la salute dei residenti. Tutte le verifiche ed operazioni effettuate dai vari enti competenti in questi anni non hanno portato a nessun esito sperato e la fonte degli odori non è ancora stata individuata. Abbiamo deciso di chiedere direttamente al Ministro Sergio Costa di adottare tutti gli opportuni provvedimenti di propria competenza per verificare le problematiche emerse al fine di garantire la salute e la stessa qualità di vita dei cittadini residenti nelle zone interessate dai miasmi descritti, predisponendo ulteriori accertamenti e verifiche attraverso il NOE e l’ISPRA per individuare e interrompere definitivamente la fonte delle criticità olfattive in atto, valutando anche la sostenibilità ambientale di eventuali ampliamenti degli impianti.”

LEGGI ANCHE:

Leggi anche:  Crisi Superdì: sit in di protesta a Cologno Monzese. E c’è pure il Gabibbo VIDEO

 Incendio in una ditta di rifiuti: “La Lombardia non è la terra dei fuochi”

Incendio in un deposito di rifiuti nella periferia Milanese FOTO

Incendio nella notte in una ditta di riciclo rifiuti a Novate VIDEO

Incendi rifiuti: a Milano aria irrespirabile e nuovo sequestro