Insieme per Castano ufficializza tutti i 16 candidati consiglieri alle elezioni di maggio 2019.

Insieme per Castano: 8 donne e 8 uomini

Sedici nomi, tra alcune riconferme e altre novità: la lista Insieme per Castano, a supporto di Giuseppe Pignatiello, svela i candidati consiglieri, in attesa della presentazione ufficiale. Come scritto ampiamente su Settegiorni Legnano Altomilanese in edicola, c’è completa parità tra i sessi: 8 le donne presenti in lista, come 8 sono i loro “colleghi” uomini.

Le riconferme e le novità

Tante le riconferme: Carola Bonalli, Luca Fusetti, Costantino Canziani, Sabrina Gaiera, Cristina Vismara, Andrea Osellame, Gabriella Baggini e Marco Zanatta.
Certo, di esperienza nella macchina amministrativa ce ne vuole, così come ci vuole la novità e menti giovani che portino una ventata di aria innovativa all’interno del gruppo. Ed ecco quindi a inserirsi 8 figure nuove, provenienti dal mondo dell’associazionismo, della parrocchia e del volontariato. Il più giovane in lista è il 23enne Alessandro Landini, segretario del circolo Pd cittadino. Poi Marco Famà, ormai presenza attiva da anni all’interno del gruppo civico Progettando Castano. All’interno della lista anche il rappresentante di Confartigianato Trasporti per l’Altomilanese, Davide Viola, la pediatra cittadina, Maria Luisa Lodi, e la dirigente medico in Cardioanestesia e Rianimazione all’ospedale Maggiore di Novara, Silvia Valsecchi. Mondo delle imprese e della medicina, ma anche dell’insegnamento con Ilaria Crespi. Ma anche nomi conosciutissimi in città. Stiamo parlando dell’avvocato e addetta stampa del Gs Castanese, Elisa De Bernardi, e dell’avvocato Giovanni Griffanti, figlio di Fulvio Griffanti.

Leggi anche:  Polizia locale: arrivano droni, bici elettriche e salvavita

LEGGI ANCHE: E’ Giuseppe Pignatiello il candidato di Insieme per Castano