Malnate: dopo le Elezioni regionali del 4 marzo e l’ingresso ufficiale nel Consiglio di Regione Lombardia in quota Pd, Samuele Astuti ha rinunciato definitivamente al suo ruolo di sindaco.

Malnate: il commento dell’ex sindaco

“Doveva arrivare questo momento e infine è arrivato. Come sapete, a marzo sono stato eletto Consigliere Regionale. I due ruoli sono incompatibili e da oggi non sono più Sindaco della Città. Non bastano poche righe a descrivere la bellezza, la fatica, la gioia, l’onore di guidare la città. Tutto questo sarebbe stato impossibile senza la squadra che da 7 anni lavora con passione e competenza sul territorio e che ringrazio. Grazie a ognuno di voi per il rapporto diretto, per i suggerimenti, le critiche … tutti elementi che ho preso in considerazione nello svolgimento del mio ruolo. Questi anni da Sindaco rappresentano un bagaglio di esperienza estremamente importante per l’attività in Regione. Una cosa è certa: io per Malnate ci sono e ci sarò sempre. Quindi continuate a scrivere! Un ringraziamento particolare, infine, a Olinto Manini. La nostra comunità, con lui è in ottime mani. Con la sua esperienza e il suo amore per la città, insieme alla squadra, saprà dare piena continuità al lavoro di questi anni”.