Furti nell’Abbiatense, episodi a Gudo e a Motta. Dove, venerdì 11 ottobre, avverrà la presentazione del progetto del Controllo di vicinato.

Motta: presentazione del Controllo di vicinato

Furti nelle abitazioni e tentati colpi anche a danni di auto e moto. Gli episodi hanno interessato negli scorsi giorni alcuni Comuni dell’Abbiatense. A Gudo Visconti è lo stesso sindaco Omar Cirulli ad aver dato l’allarme per quanto accaduto invece nella notte tra il 25 ed il 26 di settembre: «Questa notte nella nostra zona ci sono stati furti e tentativi di furto d’auto e moto. La sorveglianza del Comune di Gudo, nei punti dove è collocata, ha fatto il suo dovere. Nel caso, ovviamente ricordiamo che l’estrapolazione delle immagini avviene solo dopo denuncia preventiva alle forze dell’ordine». A Motta Visconti i malintenzionati sarebbero entrati in azione anche di mattina, introducendosi all’interno di una abitazione il 24 settembre.

E proprio a Motta, per contrastare il fenomeno, sta per entrare nella fase operativa un progetto al quale l’Amministrazione guidata da Primo De Giuli sta lavorando da tempo: quello del «Controllo di vicinato». Dopo aver già siglato l’apposito protocollo in Prefettura, la presentazione ufficiale dell’iniziativa si svolgerà venerdì 11 ottobre in sala consiliare alle 21: per l’occasione è stato invitato a partecipare l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato. Con lui e con membri della Giunta comunale ci saranno anche Lorenzo Cipriani dell’associazione Controllo di vicinato ed esponenti delle forze dell’ordine locali, che illustreranno i principi del progetto, con il quale i cittadini possono diventare «sentinelle» vigilando sul proprio territorio per prevenire e contrastare furti e altre attività illecite. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE