C’è il rischio che le famiglie di Venegono Superiore non possano acceder alla misura nidi gratis. Il consigliere di bene in Comune: “Le famiglie devono comunque fare richiesta”.

Nidi gratis, c’è ancora tempo

Anche se non ci sono strutture in paese non è detto che le famiglie di Venegono Superiore non possano usufruire della misura regionale dei “nidi gratis”. Nell’ultimo consiglio comunale, era stato il consigliere della minoranza di Bene in Comune Lelia Mazzotta Natale a chiedere al Comune di intervenire. “La Regione prevede per i Comuni che non hanno strutture idonee la possibilità di stringere delle convenzioni con gli enti vicini. Non perdiamo quest’occasione”.

LEGGI ANCHE: Nidi gratis a Venegono? “Comune stringa una convenzione”

“Le famiglie chiedano”

Dopo l’appello del consigliere, questa ha incontrato l’assessore all’Istruzione Maria Luisa Limido. “Ha risposto che il Comune non si può attivare perchè non c’è stata alcuna richiesta da parte delle famiglie – riferisce Mazzotta – Loro però non sono state informate della possibilità di usufruirne se si frequenta un asilo nido convenzionato di un Comune limitrofo. C’è ancora tempo fino alle 12 del 20 novembre per presentare la domanda (scaricabile dal sito della Regione a questo indirizzo). Invitiamo i genitori a presentare domanda tramite l’accesso online della regione Lombardia, a stampare la copia cartacea con la ricevuta di presentazione e a consegnarla all’ufficio protocollo del Comune”.

Leggi anche:  Nidi gratis a Venegono? "Comune stringa una convenzione"

LEGGI ANCHE: Da Regione 35 milioni per i Nidi Gratis, da domani si può presentare la domanda VIDEO