Novità in giunta a Saronno: dopo la revoca della delega all’Urbanistica all’assessore Maria Elena Pellicciotta, a dover uscire dalla squadra del sindaco Alessandro Fagioli è ora l’assessore al Commercio e alle Politiche giovanili Francesco Banfi.

Novità in giunta a Saronno: Banfi fuori

Da settimane si vociferava un ennesimo rimpasto in giunta, dopo l’ingresso di Forza Italia con Maria Assunta Miglino, e tutte le indiscrezioni erano ricadute sull’assessore più giovane, l’esponente di “Saronno al Centro”, Francesco Banfi. Quest’ultimo sarà sostituito da Paolo Strano, già assessore con la delega al Commercio durante il secondo mandato amministrativo di Pierluigi Gilli. La Lega avrebbe forse sperato che la sostituzione fosse decisa proprio all’interno di “Sac”, ma non arrivando all’esito sperato e alle dimissioni volontarie, alcune frange del centrodestra, Lega in testa, hanno inviato ieri al sindaco una proposta di sfiducia a danno dell’assessore Banfi. Tra le ultime novità vi è anche l’affidamento della delega all’Urbanistica a Lucia Castelli, di Fratelli d’Italia, rimasta “orfana” di quella alla Cultura, passata alla “new entry” Miglino.