Parabiago, il centrosinistra ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti del vicesindaco Adriana Nebuloni (Forza Italia).

Parabiago: la mozione del centrosinistra

Dopo le dimissioni dell’assessore all’Urbanistica Marica Slavazza (Forza Italia) di settimana scorsa, il centrosinistra ha protocollato in municipio una mozione di sfiducia nei confronti del vicesindaco e assessore alla Cultura, Istruzione, Anagrafe e Stato civile Adriana Nebuloni.
A spiegare le motivazioni, come spiegato ampiamente sul numero in edicola di Settegiorni Legnano-Altomilanese è lo stesso centrosinistra, guidato dai due capigruppo Alessandra Ghiani (Noi Democratici Impegnati) e Giorgio Colombo (Pd), nella “mozione di sfiducia – si legge – per la condotta dell’assessore Adriana Nebuloni, consistita nella istanza di svincolo di un terreno di proprietà della famiglia nell’ambito di un’ARU (Area di Riqualificazione Urbana, ndr)”.

LEGGI ANCHE: Parabiago, l’assessore Slavazza si dimette