Il commento del consigliere Domenico Finiguerra sul parco commerciale ad Abbiategrasso dopo il consiglio comunale aperto

Domenico Finiguerra interviene sul parco commerciale

 

“Al sindaco Nai e alla sua maggioranza, che stavano difendendo la scelta di fare un bel centro commerciale e nuovi condomini a ridosso dell’Annunciata, non era parso vero di poter approfittare del polverone sollevato sul malore della consigliera Martina Garavaglia (per la quale tra l’altro proprio esponenti dell’opposizione erano corsi in soccorso o a sincerarsi delle condizioni di salute) per nascondere all’opinione pubblica l’oggetto del dibattito” afferma il capogruppo di Cambiamo Abbiategrasso.

“Deliranti comunicati della Lega”

“Abbiamo letto addirittura deliranti comunicati della Lega con accuse all’opposizione che rispediamo al mittente.
Invitiamo tutti all’ascolto dell’intervento di** Emy Dell’Acqua, consigliere di Cambiamo Abbiategrasso** durante il Consiglio Comunale del 3 ottobre – continua Finiguerra -.  E non aggiungiamo altri commenti se non quello che la nostra opposizione conferma di essere fermamente contraria ad ogni ipotesi di centro commerciale e condomini nell’area ATS2 e in ogni altro comparto della città.
Abbiategrasso conta oltre un migliaio di case vuote, diverse decine di capannoni sfitti e intere aree industriali e commerciali dismesse. Immobili abbandonati e accumulati negli ultimi vent’anni di edilizia orientata solo dal profitto e dalla rendita a discapito della qualità urbana del centro storico e delle periferie e della qualità della vita dei cittadini.
Si punti al recupero dell’esistente e alla bonifica di quanto ammorba da anni Abbiategrasso. E si pensi a recuperare i servizi che facevano di Abbiategrasso una vera città.
La scelta è solo ed esclusivamente politica”.