Pd ironizza su Gelli: “Anno nuovo, sindaco nuovo?”. Nella mattinata, il vicesindaco leghista ha pubblicato un post molto chiaro: “Finisce definitivamente il business sull’immigrazione. I Sindaci che oggi vogliono boicottare il decreto Salvini ne risponderanno ai loro cittadini ed elettori. A Magenta intendo far rispettare il Decreto in ogni suo comma ed articolo”. E’ scattata l’offensiva dem.

Leggi anche: CHIUDE LA VINCENZIANA?

Pd ironizza su Gelli e sul “decreto insicurezza”

“A Magenta il vicesindaco Simone Gelli prende le redini del Comune e si autoproclama Sindaco, lanciando messaggi ai cittadini dai propri profili social. Scavalcando le prerogative del primo cittadino, strizza l’occhio alle dichiarazioni del ministro dell’Interno e annuncia la linea dura della propria giunta verso gli immigrati, con l’applicazione integrale del Decreto Insicurezza”

“Calati sindaco dimezzato”

“Di fronte a un simile sgarbo istituzionale, non ci resta che esprimere solidarietà a Chiara Calati, che, a conti fatti, appare sempre più come un sindaco dimezzato”, è l’affondo dem.