Superstrada, scontro tra consiglieri regionali. La leghista Silvia Scurati stuzzica il grillino De Rosa, dopo la risposta che l’esponente pentastellato ha riservato ai sindaci del sì.

Superstrada, scontro tra consiglieri regionali

Su Settegiorni in edicola trovate una doppia pagina di approfondimento sul tema della superstrada. “Trovo davvero fantozziane le risposte di De Rosa agli amministratori del territorio che chiedono giustamente una risposta su un’opera attesa da anni. Purtroppo, la Politica (quella con la P maiuscola) è un’altra cosa rispetto a quella intesa dal Movimento 5 stelle, che quotidianamente dimostra di avere a cuore solo le poltrone dei colleghi di partito a Roma”, afferma  Silvia Scurati, Consigliere regionale della Lega.

 Parla la leghista Scurati

“Il pentastellato De Rosa dimostra sempre più di essere un emissario di un partito centralista e allo sbando, piuttosto che un rappresentante eletto vicino ai problemi del territorio – commenta Scurati – non è facile riunire sindaci di diverse parti politiche e farli dialogare, ma De Rosa è riuscito in questa ardua impresa. Ben venga la sua poca conoscenza del territorio e delle necessità del popolo lombardo (che per altro lui non riconosce anzi ridicolizza, come ha dimostrato durante l’approvazione della legge sulla rigenerazione urbana in Consiglio regionale), se serve ad unificare gli intenti di tanti amministratori per ottenere un’opera fondamentale per il territorio del Ticino come la Vigevano-Malpensa. Sono orgogliosa del mio territorio – sottolinea il Consigliere regionale – e nella Lega il dialogo con le comunità e le necessità del territorio sono e rimarranno una priorità assoluta, in primis le infrastrutture”, chiosa.