Domani sera, mercoledì 20 novembre, in commissione la mozione del Pd per la tariffa puntuale dei rifiuti a Tradate.

Tariffa puntuale dei rifiuti a Tradate, la richiesta del Pd

La mozione era stata annunciata dal Pd durante l’ultimo consiglio comunale e presentata pochi giorni dopo quella seduta accesa dal dibattito (e dai veti incrociati) sul cambiamento climatico: domani si saprà se ci sono possibilità perchè possa arrivare in futuro la tariffa puntuale dei rifiuti a Tradate, ovvero un nuovo metodo di calcolo della tariffa che segue il principio “più rifiuti produci, più paghi“. Se ne parlerà durante la commissione congiunta Territorio e Ambiente fissata alle 21 in Municipio.

LEGGI ANCHE: Tariffa puntuale a Tradate? A novembre la mozione del Pd in consiglio

Seprio protagonista

Il grosso della serata sarà comunque dedicato alla Seprio, la società partecipata del Comune che gestisce oltre al servizio di igiene ambientale la farmacia comunale. Si discuterà sull’acquisizione del locale ad Abbiate necessario all’apertura della seconda farmacia comunale della città (una volontà annunciata già durante l’ultima Amministrazione Galli) e dei contratti per la gestione del servizio farmacia e di igiene urbana. Potrebbe essere presente anche l’amministratore di Seprio, Gianfranco Crosta, per una relazione sulle attività in corso.

Leggi anche:  La “rivoluzione verde” della Rigenerazione urbana in Lombardia

LEGGI ANCHE: Nuova farmacia a Tradate, il Comune raddoppia

Ultima variazione

Primo punto all’ordine del giorno sarà invece il contenuto dell’ultima variazione al Bilancio 2019/2020, che sarà poi portata in consiglio comunale la prossima settimana per il giudizio del consiglio comunale.

LEGGI ANCHE: Tariffa puntuale rifiuti: a Morazzone via libera, obbiettivo 2021