Vento forte in vista, il sindaco chiude parco e cimitero. Un’ordinanza sindacale dispone la chiusura immediata e divieto di ingresso  nei parchi, giardini pubblici e cimitero cittadino fino alle 9 del 26 marzo 2019, con successiva valutazione delle condizioni atmosferiche.La chiusura potrà essere sospesa nel caso di cessazione anticipata del pericolo.

Vento forte in vista

Il Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali della Regione Lombardia ha emesso domenica 24 marzo alle 12 un avviso dic riticità con lo stato di allerta arancione in riferimento al rischio di vento forte per lunedì 25 marzo, con velocità medie orarie tra 15 e 50 Km/h e raffiche tra 50 e 90 km/h . Rischio confermato alle 12 del 25 marzo.

Parchi e cimitero chiusi

“Riconosciuta la situazione di emergenza in previsione del vento previsto sul territorio comunale ed in seguito al suddetto avviso emesso dal C.F.R. della Regione Lombardia;consoderato che le condizioni meteorologiche indicate, a partire dalle o12 di lunedì, possono essere pericolose per la pubblica incolumità, determinate dalla possibile caduta di alberi o parti di essi; vista l’impossibilità di segnalare localmente tutte le situazioni di pericolo e di rischio, si è ritenuto  di adottare provvedimento temporaneo di divieto di ingresso in tutti i parchi, giardini pubblici e cimitero fino alle 9 del 26 marzo 2019 , salvo ulteriore proroga. La cittadinanza è invitata a transitare con prudenza e attenzione lungo le strade e aree pubbliche e a contattare il numero telefonico della Polizia Locale 02.9735371 per segnalare possibili situazioni di pericolo”.