Acqua contaminata  a scuola, problema sembra rientrato.  Il Comune: “Le anticipazioni sui prelievi della Saronno Servizi non presentano batteri coliformi”.

Acqua contaminata a scuola: allarme rientrato

Venerdì scorso erano stati chiusi i rubinetti della scuola Gianni Rodari a Saronno: vietato bere e consumare l’acqua. La comunicazione era arrivata dall’Amministrazione saronnese a seguito dei periodici controlli di qualità dell’acqua in città, che avevano segnalato la presenza di batteri coliformi nei rubinetti della scuola elementare Gianni Rodari.

 Si tornerà a bere l’acqua a scuola e in città

L’amministrazione Fagioli rasserena la cittadinanza. “Abbiamo appena ricevuto le anticipazione delle nuove analisi dell’acqua effettuate dalla Saronno Servizi. – riferiscono dal Comune – I prelievi urgenti effettuati ieri, venerdì, sono stati 10 e hanno riguardato la scuola elementare Rodari, la scuola d’infanzia Collodi e l’asilo nido Candia. Non sono state riscontrate colonie sospette di batteri coliformi ed Escherichia coli.
Anche in tutti gli altri campionamenti mensili riguardanti l’intera Città, non sono state riscontrate colonie sospette di Batteri coliformi ed Escherichia coli.

Leggi anche:  La dieta mediterranea e i suoi benefici sul dna

 Comune prudente: “Attendiamo l’esito finale”

I dati sono da considerarsi un’anticipazione, potrebbero subire variazioni e necessitano di validazione secondo il sistema qualità del laboratorio di analisi.