Conferenza in rosa al Palace hotel a Legnano

Hanno partecipato in oltre 170 alla Conferenza che Humanitas Mater Domini ha indetto, mercoledì 22 maggio 2019, al Palace Hotel a Legnano,  sulla salute femminile.

Una giornata dedicata ai quesiti e agli argomenti più delicati che ruotano attorno alla menopausa e ad altri momenti attinenti all’universo femminile, come consigli per il benessere intimo e sessuale o per tenere sotto controllo la tiroide o, ancora, suggerimenti utili per mantenere attiva la mente in seguito ai cambiamenti che intercorrono in seguito alla scomparsa del ciclo mestruale.

Stare bene è meglio che curare

La serata informativa “Stare bene è meglio che curare: le strategie più efficaci ed i tutorial per vivere al meglio la menopausa ed altri momenti tutti al femminile”, ha riscosso un notevole interesse da parte delle quote rosa della cittadinanza, dando spazio a temi che spesso rappresentano ancora un tabù.

Le relatrici : Elena Corradini ( ginecologa), Barbara Pirali ( endocrinologa), Laura Carabelli (dietologa), Pamela Franchi (psicologa), Nicole Moroni (ostetrica) hanno avviato le varie discussioni, coinvolgendo le presenti e mantenendo viva la partecipazione nel corso della conferenza.

Leggi anche:  L'insonnia e il rischio di infarto: un nuovo studio, vecchi rimedi

“Nell’era degli smartphone e degli assistenti virtuali, è sempre più diffcile far recepire alle pazienti le informazioni corrette, perchè ogni prescrizione viene spesso verificata sul web e sui social, generando a volte dubbi o perplessità. Da qui è nata l’idea di una serata ispirata al “detto fatto” durante la quale, con l’utilizzo di filmati e tutorial, sono state formite soluzioni rapide e chiare per superare le problematiche quotidiane della menopausa e dei disturbi al femminile”, dicono le relatrici.

Un grande successo per la giornata, che ha coinvolto un gran numero di donne, che hanno avuto occasione di partecipare in modo attivo alla disussione e prendere consapevolezza di temi inerenti alla loro salute e benessere.

 

QUI LE ALTRE NOTIZIE