Si corre la Cinque Mulini.

Cinque Mulini al via a San Vittore Olona

Tutto pronto per l’86esima edizione della Cinque Mulini. Il famoso cross country internazionale organizzato dall’Us andrà in scena domenica 11 febbraio, a San Vittore Olona, col suo percorso che attraverserà il famoso Mulino Meraviglia, la fattoria Chiapparini. Ancora una volta via e arrivo dal campo sportivo di via Roma. Un percorso di quasi tre chilometri da ripetersi quattro volte. Una tradizione che dura dal 1933.

La presentazione ufficiale

La gara è stata presentata questa mattina, martedì 6 febbraio, al centro conferenze Bezzi del Banco BpM. Presenti diverse autorità tra le quali il presidente Us Pinuccio Gallo Stampino e il sindaco sanvittorese Marilena Vercesi. Ancora una volta l’evento sarà di grande prestigio portando in paese il meglio del cross. Dal 1991 la corsa fa parte dei Iaaf Cross Country Permit.

I campioni in gara

In campo maschile occhi puntati sull’etiope Selemon Barega, già vincitore della passata edizione nonchè del cross country permit Iaaf di Elgoibar 2018; a insidiarlo ci penserà l’ugandese Jacop Kiplimo, argento dei 2 cross country permit Iaaf del 2018 di Elgoibar e di Siviglia. Al nastro di partenza anche l’etiopie Telahun Haile Bekele e gli eritrei Filmon Ande e Kokob Ghebru.
In campo anche molti azzurri: Yeman Crippa, Rachik Yassine, Simone Colombini, Lorenzo Dini, Michele Fontana, Alex Baldaccini, Bernard De Matteis, Nadir Cavagna e Paolo Zanatta.
Nella big femminile la favorita è l’etiope Letesenbet Gidey, campionessa del mondo U20 in carica a cui proveranno a rovinare la festa l’etiope Degefa Beyenu e Hawi Feysa, la keniana Norah Tanui e la sorella Daisy Jepkemei. Tra le azzurre in gara saranno Valeria Roffino e Federica Dal Ri, occhi puntati anche sull’inglese Gemma Steel.

Leggi anche:  Si schiantano in auto contro un cancello, arriva l'elisoccorso LE FOTO

In campo anche gli studenti

Sabato 10 febbraio torna la Cinque Mulini Studentesca: alle 9 corsa per le scuole secondarie di primo grado, alle 10 Trofeo Amici dello sport, alle 10.30 scuole secondarie di secondo grado.

La forza dell’evento

“Un plauso particolare va ai più di duecento volontari che ogni anno prestano il loro insostituibile impegno in seno all’organizzazione – commentano dall’Us -. Inoltre anche quest’anno, l’Unione Sportiva 1906 sostiene i progetti dell’Associazione Bianca Garavaglia impegnata da 30 anni nella cura dei tumori pediatrici”.

Per informazioni https://www.5mulini.org/