Bareggio-Matteo Colombo: è divorzio tra la squadra femminile e il tecnico

BAREGGIO-MATTEO COLOMBO: E’ DIVORZIO

Un fulmine a ciel sereno, Matteo Colombo non è più l’allenatore della squadra femminile del Bareggio. Una decisione inattesa anche per i meriti che il tecnico ha avuto nello sviluppo di un progetto che ha portato le ragazze bareggesi sino alla recente promozione in Eccellenza.

La notizia è stata data dallo stesso tecnico in un post pubblicato su Facebook nel quale si legge: “Dopo una riunione con società e staff abbiamo concordato che non ci sono più le condizioni per andare avanti. Ho proposto di continuare con le regole che mi permettessero di allenare secondo i miei valori personali. Questo non può accadere oggi per la distanza e divisione che c’è tra me e lo staff”.

“NON CI SONO FIDUCIA E STIMA VERSO DI ME”

“A inizio stagione – prosegue Matteo Colombo – i cambiamenti all’interno dello staff hanno portato ad avere forse, quello che purtroppo a volte nel calcio succede, il condizionamento sulle scelte del mister e comportamenti alquanto discutibili. Si è persa totalmente fiducia e stima, non era possibile continuare a lavorare in questo modo: il bene della squadra viene prima di ogni altra cosa. E’ forte l’emozione che provo in questo momento per la storia che mi unisce a questa squadra e in particolare con alcune ragazze”.

Leggi anche:  Vanzaghellese sempre davanti a tutti

“SI CHIUDE LA MIA PAGINA PIU’ BELLA”

“Due anni unici che non dimenticherò mai, iniziati dal niente con la creazione della squadra il primo anno quando in pochi credevano in questo progetto. Una trionfale vittoria del campionato l’anno scorso con la promozione in Eccellenza. Tredici punti in 8 gare nel campionato attuale, in linea con l’obiettivo della salvezza che ci si era prefissati. Sembra tutto così surreale, invece è proprio vero, non sono più il mister del Bareggio Calcio Femminile. Si chiude una pagina – conclude Matteo Colombo – forse la più bella della mia carriera calcistica”.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.