LEGNANOGabriele Berra resta a Legnano. Gli Knights sistemano un altro “tassello” della squadra che anche nella stagione 2018-2019 parteciperà al campionato nazionale di Serie A2 di pallacanestro.

La conferma del giovane talento cresciuto cestisticamente nel “Progetto Aba”, era uno dei punti fermi per il General Manager Maurizio Basilico.

“Sono contento – ha detto Basilico – di aver potuto confermare Gabriele nei 10 della prima squadra e spero che quest’anno possa esprimersi al meglio, senza avere problemi fisici come lo scorso anno. Credo che con coach Sacco possa migliore e diventare un giocatore di riferimento nel prossimo futuro, partendo dai minuti di qualità che ha giocato negli scorsi anni”.

Gabriele Berra, nato a Rho il 1 agosto del 2000, 192 centimetri per 80 chili, può giocare indifferentemente play o guardia.

Nell’ultima stagione non ha potuto dare il suo contributo per un fastidioso problema al ginocchio. Rientrato nella fase finale del campionato, Berra è stato convocato in Nazionale Under 18, chiamata alla quale non ha potuto rispondere per via di un affaticamento.

Leggi anche:  Castellanzese stupenda: è prima in Eccellenza

Gabriele Berra è ritenuto, a ragione, uno dei principali “acquisti” di Legnano. Lo staff tecnico, con allenamenti specifici e personalizzati è sicuro di poterlo recuperare al meglio per l’inizio della preparazione estiva.