Mancano poche ore e finalmente il Giro d’Italia solcherà le strade di Abbiategrasso. Grande attesa in tutta la cittadina.

I controlli

L’utilizzo di bottiglie, bicchieri o comunque oggetti in vetro costituisce potenziale pericolo per l’incolumità delle persone se usati impropriamente e l’abbandono lungo le pubbliche vie può costituire pericolo per l’incolumità dei ciclisti partecipanti al Giro.
Si è ritenuto, per ragioni di ordine e di sicurezza pubblica, necessario vietare la vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie e/o bicchieri di vetro. Il divieto riguarda indistintamente gli esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, esercizi commerciali ed artigianali

Il pubblico

A fianco delle strade un tifo caldo e costante e rispettoso della gara.

Tanta allegria e goliardia.

Biciscuola

La Polizia Stradale ha premiato tre classi di Abbiategrasso per il progetto “biciscuola”.

Davide Cassani

Il Commissario Tecnico Nazionele, Davide Cassani, non si è tirato indietro difronte ai tifosi di ciclismo e si è fermato con loro per qualche foto ricordo.

Alcune premiazioni

Tre le premiazioni di questa mattina: la prima per un canile e l’altra per un poliziotto e l’ultima per un’addetto posto manutenzione. Entrambi si sono contraddistinte per il loro servizio lavorativo.

Spettacolo alla partenza

Un gruppo di giovani si è esibito sul palco di partenza.

I Bersaglieri

 

Leggi anche:  Campione di ciclismo a 7 anni: Pierobon non si ferma

I Bersaglieri di Abbiategrasso, all’arrivo del trofeo, hanno eseguito l’Inno di Mameli.

 

L’arrivo di primi ciclisti

Il primo ciclista ad arrivare è Elia Viviani leader maglia ciclamino classifica a punti.

 

Il Sindaco e l’Assessore prendono la bandiera di tappa e primo team ad arrivare sale sul palco per il foglio firma.

 

Partito il Giro d’Italia

Alle 12.00 di giovedì 24 maggio, il Giro d’Italia è partito da Piazza Vittorio Veneto. Proseguirà poi lungo viale Manzoni per buttarsi nel centro storico in corso Italia, via Cantù, piazza Castello, corso Matteotti e piazza Golgi. Uscirà poi dalla zona dei bastioni passando da corso San Martino, via Pavia e via Palestro, e raggiungerà viale Sforza per andare in direzione Vigevano. Oltre ad essere una delle tappe più dure è anche una delle tre corse decisive per stabilire il vincitore dell’edizione 2018 del Giro d’Italia.

 

Giro d’Italia ad Abbiategrasso: si parte da Piazza Vittorio Veneto