Secondo successo in fila per i rossoblu che mettono k.o. l’AS Rugby Milano.

I rossoblu vincono ancora

I ragazzi di coach Mamo nel derby meneghino restano avanti alla squadra di Milano per tutti gli ottanta minuti.  I rossoblu sono come al solito indisciplinati e questo costa loro, soprattutto nei placcaggi e nella gestione di alcun punti d’incontro, numerosi possessi. Per molte sono vengono costretti a retrocedere per difendere la propria linea di meta. Nonostante questo i ragazzi della difesa sono efficaci: concedono solo un piazzato ai biancorossi. Riescono a segnare due volte con Franceschini e Maggioni riesce nella trasformazione insieme a un calcio di punizione.

Secondo tempo partito a rilento

I primi dieci minuti del secondo tempo è tutto un “black out” e gli ospiti sfruttano questo momento di smarrimento a loro vantaggio. L’AS Rugby Milano va in meta prima con il pilone Betti e poi con una meta di punizione. Riescono ad avvicinarsi ai galletti ma quando sono a due punti di distanza la squadra di Parabiago si sveglia dal su tepore e sferra Branca in meta per due volte. Maggioni trasforma una sola volta ma che poi si rifà con un calcio di punizione. Allo scadere del tempo è Albano che, segnando quasi in mezzo ai palli su assist di Branca, aumento nettamente e definitivamente la distanza dagli avversari.

Leggi anche:  Klaudio Gjetja campione del mondo

Come ovvio che doveva essere, Branca eletto “Man of the Match”.