Italia sconfitta dalla Svezia non andrà ai mondiali 2018.

Italia fuori dai mondiali di Russia 2018

L’Italia non parteciperà al mondiale, non accadeva dal 1958. Questa volta in Russia ci va la Svezia dopo averci battuto nel match di andata e aver pareggiato in quello di ritorno a San Siro. La grinta degli azzurri di Ventura non è bastata per farci avere un pass ai mondiali.

I commenti dei politici magentini

Molteplici sono state le razione sui social da parte dei politici magentini. Di seguito alcuni esempi dei pensieri a caldo dopo la partita dell’Italia a San Siro:

Angelo Cipriani, Sindaco di Sedriano :”Lo so che ci sono cose più importanti, ma per fortuna esistono anche quelle meno importanti che ci permettono di distrarci un po’. Lo sport e soprattutto il calcio, sono una grande PASSIONE per noi italiani, anche se nell’ambito della civiltà calcistica abbiamo molto da imparare per esempio dagli inglesi (eccezioni a parte). Premetto che le mie considerazioni sono ESCLUSIVAMENTE calcistiche e premetto che ho “contestato” l’elezione di Tavecchio….. esattamente come allora, sono fermamente convinto che per il bene della nazionale si debba investire nei vivai, puoi tesserare tutti gli stranieri che vuoi, ma in campo contemporaneamente puoi averne massimo 3… io la penso così.”

Il consigliere del PD di Magenta, Marzia Bastianello, non crede ai suoi occhi leggendo il tweet di Salvini.

Leggi anche:  Magenta e il dopo Morabito: parla Paolo Razzano

Il consigliere comunale delegato allo sport di Robecco non accetta i fischi dei tifosi italiani durante l’inno svedese.

Articoli collegati:

ITALIA ESCLUSA DAI MONDIALI 2018: LA REAZIONE DELL’ALTOMILANESE

PER L’ITALIA NIENTE MONDIALI:I COMMENTI DEI POLITICI RHODENSI