Sabato 17 e domenica 18 a Fort Lauderdale in Florida si è svolto il Pole Sport World Championship 2018 e, nella categoria Junior B, la 16enne lainatese Sara Costanzo ha vinto l’oro. Molto soddisfatta la Coach Eleonora Coppola che spiega:

“Il lavoro mentale / psicologico e la motivazione sono fondamentali per raggiungere risultati a questi livelli”.

Oro per Sara Costanzo ai Mondiali di Pole Sport

La lainatese Sara Costanzo, atleta azzurra del Team Be Art (Be Art Studio), classe 2002, attuale Campionessa Italiana di Pole Sport nella categoria Junior B, ha conquistato il titolo di Campionessa del Mondo nella sua categoria al Pole Sport World Championshp 2018 a Fort Lauderdale in Florida (USA). Dopo il 6° posto a Firenze nel 2016 ed un 4° posto molto sofferto a Vaduz nel 2017, è finalmente riuscita a salire sul gradino lungamente agognato: il gradino più alto del podio mondiale. Eleonora Coppola, coach di Sara e Team Leader della Squadra Nazionale Italiana è molto soddisfatta del risultato e della performance dell’atleta.

pole sport

Oro con un punteggio da senior

Già al Campionato Italiano Sara era in ottima forma, sopratutto mentale, ma il lavoro svolto in preparazione prima al mondiale, le ha permesso di sfiorare la perfezione nel suo esercizio e di raggiungere uno straordinario punteggio di 129.866, il suo migliore personale. Con questi numeri la sedicenne è più che in linea con i punteggi delle atlete della categoria senior woman, la più prestigiosa in questo sport.

Bene Emma Galli, sfortunata Greta Re

Emma Galli, la più giovane di tutti gli atleti del mondiale, ha concluso la finale in 6° posizione con un notevole miglioramento dalle semi-finali del sabato, chiuse al 9° posto. La loro compagna di squadra Greta Re, bronzo mondiale a Vaduz 2017, ha mancato la finale per un soffio, a causa di uno scivolamento inaspettato. La giovane atleta azzurra ha comunque reagito all’errore con sangue freddo, portando avanti e terminando la sua performance nel migliore dei modi, qualificandosi 11°. Coach Eleonora ha commentato:

“A questi altissimi livelli piccolissimi errori possono in un istante compromettere e determinare il risultato finale della gara. Greta è ormai un’atleta esperta. Ha accettato e compreso da grande sportiva l’accaduto e si preparerà per la prossima gara”.

Un mondiale da ricordare per il Team Italia

Team Italia ha letteralmente dominato il mondiale in America, rendendo il 2018 un anno da ricordare con 5 ori, 3 argenti ed 1 bronzo conquistato dagli atleti azzurri. Oltre all’oro in junior B di Sara Costanzo, entrambe le categorie di maggiore prestigio, senior woman e senior men, sono stati conquistati dai campioni italiani Bianca Breschi e Moris Ciccone. Al terzo posto l’italiana Viola Valsecchi. In junior A Sofia Novelli ha vinto l’oro e Federica Lamberti l’argento. Nelle masters 40+ woman Samantha Fabbrini  ha conquistato l’oro e Claudia di Pilato l’argento. Il double Jessica Bassan & Ludovica Nicolis quest’anno conquistano l’argento. Il capo della delegazione italiana era Ingrid Maddalena ed il team leader della nazionale, per il terzo anno, Eleonora Coppola.

TORNA ALLA HOME PER ALTRE NOTIZIE