Il direttore del fitness club Maurizio Colpo terzo miglior bodybuilder in Italia e quinto al mondo.

Maurizio Colpo, le vittorie dopo 14 anni di stop

Quattordici anni dopo l’ultima competizione, il venegonese Maurizio Colpo torna nell’olimpo dei bodybuilder. Ottimo risultato quello del direttore del Quinto Elemento che il 15 e il 16 giugno ha partecipato ai campionati mondiali della Wabba International (World Amateur Body Building Association. La decisione di tornare alle gare era arrivata un anno fa, con la partecipazione alle qualifiche nazionali dove è stato premiato con un primo e un secondo posto. A quei premi non era seguita la partecipazione al nazionale, per sua scelta. Quest’anno però, tutto diverso.

In gara col papà nel cuore

Un anno molto duro per il bodybuilder, che nei primi mesi dell’anno ha dovuto dare l’addio al padre Marino. “Mi sono presentato in gara col desiderio di ripagare il suo supporto e la sua fiducia – racconta – mai mancati in questi anni”. “Dietro pochi minuti di palco – spiega Colpo – ci sono mesi di duro allenamento. Nel mio caso ben 23 settimane”. Allenamento che ha dato i suoi frutti. Prima a Rimini nel Campionato Italiano Wabba, terzo posto nella categoria Master (over 80kg) e due settimane dopo a Vicenza, quinto posto al mondiale.

Leggi anche:  Inaugurato il campo in erba sintetica ma a Vedano i lavori continuano

L’intervista completa su La Settimana di Saronno del 22 giugno, in edicola fino giovedì.