Rugby Parabiago v Rangers Rugby Vicenza (18-16)

Rugby Parabiago: primo tempo

Circa 300 spettatori al “Venegoni Marazzini”. Il Rugby Parabiago vince al rotto della cuffia con un resistente Vicenza. I rossoblu hanno dominato nel primo tempo grazie ad un ispirato Schlecht che ha creato l’occasione, tramite un assist, per Branca oltre ad una meta. Maggioni trasforma solo una meta per il 15-0 con cui termina il primo tempo.

Rugby Parabiago: secondo tempo

Nel secondo tempo il Vicenza si è svegliato partendo subito alla ribalta grazie ad una mischia molto dinamica ed al piede caldo e velenoso di Cipriani. Così facendo ribaltano il risultato sorpassando di un punto i Galletti. La seconda frazione di gioco si sta per concludere sul 15-16 per la squadra ospite. Ma il Parabiago non molla e, nonostante la mancata concretezza in molte azioni e il dinamismo che solitamente li contraddistingue, riesce a costringere al fallo gli avversari con un’ottima azione dei sui tre quarti. Maggioni nuovamente protagonista centra i pali con il calcio di punizione e chiude la partita con un 18-16 per i padroni di casa.

Leggi anche:  Klaudio Gjetja campione del mondo

Man of the match

Il migliore al “Venegoni Marazzini”, il “man of the match”, è stato il rossoblu Coffaro in campo dal primo all’ultimo minuto di gioco. Coffaro ha guidato nell’impresa, dando l’esempio,un Parabiago preciso e ordinato nel primo tempo e falloso nel secondo.