Presentata questa mattina al 39° piano di Palazzo Regione Lombardia a Milano

Tre Valli Varesine appuntamento il 9 ottobre

Quest’anno si correrà martedì 9 ottobre, per le strade della Provincia di Varese, la 98° edizione della Tre Valli Varesine. Gara entrata a pieno titolo nella storia del ciclismo italiano e internazionale organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. 3.000 partecipanti provenienti da 61 paesi nel mondo che hanno conosciuto e apprezzato le bellezze del territorio Varesino attraversando 34 Comuni tra laghi, borghi e montagne. La corsa regina – categoria 1.HC del calendario europeo UCI – partirà per il terzo anno consecutivo dalla Città di Saronno visto il grande successo riscosso nelle precedenti edizioni. Confermato il quatier tappa a Villa Gianetti, la presentazione delle squadre e la firma del foglio di partenza in piazza Libertà e il via ufficiale verrà dato alle 12 in via 1° Maggio.

In corsa dalla Città degli Amaretti alla Città Giardino

Il tracciato di 197 chilometri abbraccerà l’intera provincia da Sud a Nord. Prevede un primo tratto in linea che corre lungo la strada provinciale Varesina e costeggia due laghi quello di Varese e quello di Comabbio. La corsa poi attraverserà gli affascinanti boschi del Parco del Campo dei Fiori per arrivare a Varese. “La grande novità di quest’anno è la modifica degli ultimi due giri del percorso” afferma Renzo Oldani, presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda. “Dal lungolago di Calcinate si affronterà l’impegnativa salita di Calcinate del Pesce per arrivare a Casciago e tornare in centro città. Grazie al supporto di Ferrovie Nord (prezioso partner della S.C. Binda) che ci permette di attraversare il passaggio a livello di Morosolo e della collaborazione del Sindaco del Comune di Casciago la 98° Tre Valli Varesine acquista oggi un ulteriore valore tecnico/sportivo permettendo anche di scoprire affascinanti scorci paesaggistici che offre il nostro splendido territorio”, conclude.